Obiettivo: Personal Branding

Obiettivo: Personal Branding
Condivisioni sui Social
Pin It

Da diverse settimane mi ronza nella mente un’idea fissa: aprire un blog personale. Prima di dare forma a questo proposito però mi sono trovato di fronte ad una serie di domande: di che cosa dovrei parlare? Ogni quanto dovrei scrivere? E, soprattutto, perché dovrei aprire un blog? Qual é il mio obiettivo?

La mia è una storia che prende le mosse dal desiderio di scrivere e di diventare un giornalista. Negli anni ho scritto e collaborato a vari livelli con diverse riviste online e solo 3 anni fa, dopo essermi laureato, ho spostato i miei interessi e la mia attività verso il mondo del web marketing. Un mondo che offriva maggiori opportunità rispetto alla carriera giornalistica fatta di tanti sacrifici, lavoro mal o non pagato e scarse possibilità di fare la differenza. Ho sempre amato scrivere, attività difficile per chi come me inizia un articolo senza sapere mai come andrà finire.

Il foglio bianco per me non è il supporto su cui riportare ciò che penso, ma è il luogo dove i pensieri prendono forma, trovano posto, si fondono tra di loro. E’ il luogo dove nascono le considerazioni, dove l’idea grezza viene elaborata. Nonostante la mia passione, la scrittura per me è un esercizio difficile che richiede tempo e riflessione. Tornando alle domande di prima:

Perché aprire un blog?

Riccardo Scandellari, in arte “Skande”, in uno dei suoi ultimi post sul tema del blogging, sostiene che:

Il blog è una palestra editoriale in cui capirete come costruire titoli, immagini e di come esporli per farli apprezzare con il pubblico.

Fattori fondamentali per il mio lavoro. Oltre che una palestra, confido che il blog sia un luogo dove raccontare il mio lavoro, esporre i miei successi e insuccessi, mettere, nero su bianco, le lezioni imparate lavorando sul web. Un’attività che richiede un certo impegno, perché, come aggiunge Skande:

Il successo di un blog dipende da tre fattori: costanza nelle pubblicazioni, qualità dei contenuti e la content curation. Si può lavorare su tutti e tre questi fronti che all’inizio non saranno perfetti.

Di che cosa dovrei parlare?

Come ho spesso detto ai miei clienti, il segreto di un blog di successo sta nella costruzione di un piano editoriale solido e dettagliato che aiuti a definire il proprio campo d’azione e a trovare con facilità gli argomenti da trattare. Per questo motivo ho deciso che il mio blog si occuperà di Story Telling, curiosità e tendenze sul mondo dei Social, pillole di web marketing, novità tecnologiche, oltre che best practice, case history personali e approfondimenti sul Web Advertising, settore in cui sto accumulando una notevole esperienza.

Ogni quanto dovrei pubblicare?

La costanza nelle pubblicazioni è un fattore importantissimo. Imporre a me stesso un’alta frequenza nelle pubblicazioni in questa prima fase mi sembra pericoloso. Meglio porsi degli obiettivi realizzabili. Quindi mi impegnerò a pubblicare un minimo di un post a settimana, sperando che l’esercizio della scrittura mi aiuti a trovare quella capacità di sintesi che ancora non possiedo.

Ecco dunque la mia dichiarazione d’intenti, spero di rileggerla fra qualche anno, guardandola come la prima di una lunga serie di pubblicazioni!

Fonte della foto: http://flic.kr/p/hDavCK

Condividilo sui Social
Pin It

6 Comments

  1. Solo per l’umilta’ con cui esordisci meriti di essere seguito.
    Ma io so che c’è tanto altro , non me lo posso perdere…

    Reply
    • Grazie Francy! Stasera ti offro da bere :)

      Reply
  2. I presupposti sembrano buoni. Spero che tu riesca ad esercitare questa tua passione e che ti dia tante soddisfazioni.

    Reply
    • Grazie Virginie! :)

      Reply
  3. In bocca al lupo, compà ;)

    Ce la puoi farcela !(cit.)

    Già dalle premesse so che sarà così !

    Reply
    • Troppo buono caro! :)

      Reply

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>